BUONI CARBURANTE ELETTRONICI PER AZIENDE E PROFESSIONISTI

Buoni Carburante Elettronici Tamoil

in sintesi

I Buoni Carburante Elettronici Tamoil, riservati a imprese e professionisti con partita iva, vengono trasmessi da Tamoil via email e sono disponibili nei tagli da 5, 10, 25 e 50 euro.
Possono essere impiegati indistintamente per acquistare benzina, gasolio, gpl e metano e utilizzati presso i distributori Tamoil che espongono il logo “Buono Carburante Elettronico Tamoil”, sopra illustrato.
Godono, inoltre, di molteplici vantaggi fiscali.

FUNZIONAMENTO E VANTAGGI

I Buoni Carburanti Elettronici sono spendibili presso i distributori di prodotti petroliferi stradali e autostradali con marchio Tamoil, situati all’interno del territorio nazionale italiano.
I buoni possono essere comodamente spesi sia in modalità servito, consegnandoli al gestore, sia in modalità self-service selezionando la relativa funzione sull’accettatore automatico.

Offrono diversi vantaggi fiscali* quando acquistati con le seguenti finalità:

Buoni Carburante Elettronici 

- omaggio clienti: la spesa sostenuta è qualificabile come spesa di rappresentanza. Sino ad un valore unitario massimo di 50 EUR il costo sostenuto per l’acquisto è deducibile al 100% (art. 108, comma 2, del TUIR); se il valore unitario dell’omaggio è superiore a 50 EUR, il relativo costo è deducibile entro i limiti definiti dall’articolo 108, comma 2, del Tuir**. In ogni caso, per i professionisti, la deduzione degli omaggi spetta nel limite dell’1% dei compensi percepiti nell’anno.

- omaggio dipendenti: se il valore complessivo dell’omaggio attribuito a ciascun dipendente è inferiore a 258,23 EUR, nell'arco di un anno, lo stesso è escluso da Irpef e contributi (art. 51 comma 3 del TUIR). Qualora l’importo complessivo dei buoni attribuiti al dipendente superi il citato importo, il relativo valore è (integralmente) soggetto ad imposta sui redditi e contributi. In genere, il costo per l’acquisto del buono è deducibile al 100% - in quanto spesa per prestazioni di lavoro dipendente - sia per l’impresa (art. 95 comma 1 TUIR) che in capo al professionista (art. 54, comma 6, TUIR).

 

Controlla qui le stazioni di servizio Tamoil abilitate.

I Buoni Carburante Elettronici Tamoil permettono, inoltre, di effettuare rifornimento su stazioni di servizio di rete ordinaria e autostradale delle seguenti altre compagnie petrolifere:

  • 15 stazioni OILONE abilitate

COME RICHIEDERLI

Tutti i possessori di partita iva possono richiedere i Buoni Carburante Elettronici in modo semplice e veloce.

Occorre stampare, compilare, timbrare e firmare i seguenti documenti, scaricabili a fondo pagina:
- modulo scheda anagrafica (dati obbligatori: ragione sociale, p. iva, cod. fiscale, codice iban, codice SDI o indirizzo PEC per la fatturazione elettronica, sezione pagina 3 della scheda anagrafica ***, timbro e firma dell'azienda);
- modulo richiesta buoni carburante;
- modulo Condizioni Generali di contratto tra Tamoil Italia S.p.A. e l’Acquirente di Buoni Carburante Elettronici Tamoil.

La documentazione, debitamente compilata, timbrata e firmata, andrà trasmessa all'indirizzo email
buonicarburante@tamoil.com unitamente ai documenti:

  • carta d’identità nel caso di ditte individuali;
  • visura camerale nel caso di società.


Ordini inferiori al valore di 500 euro non verranno presi in carico.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il pagamento dei Buoni Carburante Elettronici Tamoil va effettuato tramite bonifico bancario anticipato (SCT-SEPA Credit Transfer) intestato a :


TAMOIL ITALIA S.p.A.
c/o INTESA SAN PAOLO SPA Agenzia 2109 Milano
IT 02 A 03069 09465 100000009101

La copia della disposizione di pagamento va poi trasmessa via email a: buonicarburante@tamoil.com
Nella fattura sarà presente l'imposta bollo pari a 2 euro ex art.13 comma 1, Tariffa, Parte 1 DPR 642/72 e art.7-bis comma 3, DL 43/2013; tale imposta sarà addebitata al cliente (operazione fuori campo IVA ex art.15 del DPR 633/72).

MODALITÀ DI CONSEGNA

Entro 5 giorni dalla verifica dell'incasso Tamoil trasmette i buoni acquistati dal Cliente, all'indirizzo di posta elettronico indicato all'atto dell'ordine, eliminando di fatto tutti i rischi di spedizione.
Ogni singolo buono riporta il valore nominale dello stesso, la data di scadenza e i 2 (due) codici a barre che ne consentono la validazione a mezzo dei lettori ottici installati presso gli impianti di distribuzione carburanti Tamoil abilitati all’accettazione dei buoni.

Per ulteriori informazioni telefonare il Numero Verde Tamoil 800.11.33.30, operativo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 16:00, o inviare una email a buonicarburante@tamoil.com.

* Le informazioni, sopra esposte, hanno il mero scopo di illustrare, in generale, alcuni aspetti in materia di trattamento fiscale dei buoni carburante, come disciplinati dalla vigente normativa fiscale. Il contenuto ha carattere meramente informativo, non può essere in alcun modo considerato esaustivo, e non deve, in nessuna circostanza, essere inteso come un parere o in ogni caso come una consulenza di natura tributaria o legale resa da alcuna entità del gruppo TAMOIL a favore di alcun soggetto, con riferimento a specifiche fattispecie. Ciò posto, in nessun caso nessuna entità del gruppo TAMOIL potrà essere in alcun modo ritenuta responsabile, a qualsiasi titolo, delle conseguenze, dirette o indirette, derivanti dall’uso che l’utente, in totale indipendenza ed autonomia, potrà fare dei dati ottenuti mediante la consultazione del sito o la lettura del materiale prodotto. Nessuna entità del gruppo TAMOIL assume alcun obbligo di aggiornare le informazioni contenute nel sito a seguito di modifiche legislative, interpretative o di prassi che possono avere impatto sulle stesse.

** Nella misura del: 1,5% dei ricavi e proventi dell’attività caratteristica, fino ad Euro 10 milioni; 0,6% per la parte eccedente Euro 10 milioni e fino ad Euro 50 milioni; 0,4% dei ricavi e proventi dell’attività caratteristica, per la parte eccedente Euro 50 milioni..

*** Accreditarsi come cliente presso Tamoil Italia prevede la compilazione obbligatoria della sezione a pagina 3 del modulo scheda anagrafica, come previsto dalla nostra policy aziendale e dalle normative vigenti in materia di Antiriciclaggio e Trade Sanctions.

 

Condizioni generali che disciplinano il rapporto tra Tamoil Italia Spa e il possessore dei buoni elettronici Tamoil ricevuti da terzi.

Download documento

DOMANDE FREQUENTI SUI BUONI ELETTRONICI TAMOIL

I tagli disponibili sono 5, 10, 25 e 50 euro e l'importo minimo di acquisto dovrà essere di euro 500,00.

Al momento del ricevimento, i buoni sono già attivi e pronti  per essere utilizzati.

I buoni carburante elettronici – devono essere spesi interamente in un’unica operazione (il loro valore non è frazionabile) – possono essere utilizzati per acquistare benzina, gasolio, GPL e metano sui punti vendita Tamoil abilitati all'accettazione.

È sufficiente consegnarli al gestore per effettuare il pagamento.

È buona norma dichiarare al gestore l'intenzione di utilizzare i buoni prima del rifornimento.

I buoni riportano due codici a barre che il gestore scansione con il lettore ottico installato presso il distributore Tamoil.

Una volta arrivati al self – service bisogna recarsi al terminale per i pagamenti e premere il tasto 2 sulla tastiera, subito dopo è necessario passare sul lettore di codice a barre il primo codice del buono e successivamente il secondo.

Nel caso in cui il lettore codice a barre non sia presente o non funzionante, si possono digitare sulla tastiera i numeri del primo codice e successivamente le ultime sei cifre del secondo codice.

Il buono a questo punto risulterà letto e si potrà procedere con il rifornimento selezionando la pompa di erogazione.

Non verrà rilasciato alcuno scontrino, una volta spesi i buoni non saranno riutilizzabili.

Qualora in modalità self-service avvenga un utilizzo parziale del Buono, l’accettatore automatico self-service emetterà uno scontrino con riportato l’importo a credito.
Per ottenere il riaccredito di tale importo, ci si dovrà recare esclusivamente sul punto vendita presso il quale è stato effettuato il rifornimento e seguire la procedura indicata nelle condizioni generali d’utilizzo dei buoni carburanti elettronici.

I buoni hanno validità fino al 31 dicembre dell'anno di acquisto prorogato per 24 mesi.

In ogni caso la data di scadenza è sempre indicata sul buono stesso.

Il cliente è tenuto a custodire con diligenza i buoni, ed è responsabile di ogni pregiudizio possa a chiunque derivare dall'abuso o dall'uso illecito dei buoni stessi nonchè dal loro smarrimento o dalla loro sottrazione. Il cliente è l'unico responsabile di tutte le conseguenze che dovessero derivare dall'utilizzo dei buoni da parte di terzi, e pertanto non ha azione alcuna nei riguardi di Tamoil e si obbliga a manlevare quest'ultima da qualsivoglia responsabilità inerente e conseguente, rinunciata a qualsivoglia pretesa o domanda.

I buoni non sono rimborsabili neanche in caso di furto, sottrazione o smarrimento.

Come da ex art.13 comma 1, Tariffa, Parte 1 DPR 642/72 e art. 7-bis comma 3, DL 43/2013 (operazione fuori campo IVA ex art. 15 del DPR 633/72);
per importi superiori a euro 77,47, l’acquisto viene assoggettato all’imposta di bollo pari a 2 euro.

desideri maggiori informazioni

Contattaci